La pasta è un piatto classico: che siano spaghetti, penne o ravioli poco importa. Non sono molte le famiglie che rinunciano alla pasta per più di una settimana. Secondo l’Organizzazione Internazionale della Pasta, ogni anno nel mondo vengono prodotte più di 13 milioni di tonnellate di pasta. Come potete immaginare, l’Italia si classifica al primo posto come produttrice e consumatrice pro capite, ma gli Stati Uniti seguono con 2 milioni di tonnellate prodotte e il più alto consumo globale pari a 2,7 milioni di tonnellate. Parliamo di 63 porzioni di pasta all’anno a persona.

Annuncio
Con tutta la pasta che mangiamo, dovremmo essere in grado di cucinare un perfetto piatto di pasta. Mi sono venuti in mente tantissimi consigli su come ottenere una pasta dalla consistenza impeccabile, ma questo video li confuta tutti. Finalmente ho scoperto il segreto per preparare un’ottima pasta, all’altezza di quella servita nei ristoranti: la consistenza e la qualità sono eccezionali. Non vedo l’ora di mettermi alla prova questa sera.

COSA FARE e COSA NON FARE per preparare un buon piatto di pasta:

Cosa fare:

Uploading...

1. Scolate la pasta dalla pentola con una schiumarola.

Uploading...

2. Cuocete del sugo a parte in una padella, unite la pasta e mescolate il tutto. Lasciate insaporire per circa un minuto, affinché la pasta assorba un po’ di salsa.

Uploading...

3. Prendete un po’ d’acqua di cottura della pasta e versatela nella padella.

Uploading...

4. Spegnete il fuoco e aggiungete un po’ di burro o d’olio d’oliva (o entrambi).

Uploading...

5. Aggiungete del formaggio grattugiato fresco. Questo passaggio viene definito nel gergo culinario “mantecatura”, per cui il formaggio si amalgama perfettamente al resto degli ingredienti.

Uploading...

6. Se volete utilizzare delle erbe, è meglio unirle alla fine, mischiandole direttamente alla pasta. Potete guarnire con altro formaggio, a seconda dei gusti. Questo è di certo il modo migliore per cucinare la pasta.

Uploading...

Cosa non fare:

NON scolate la pasta con lo scolapasta, perché è importante conservare un po’ d’acqua di cottura per aggiungerla in seguito e creare una salsa più succulenta.

Uploading...

NON risciacquate con acqua fredda la pasta. In questo modo si perde l’amido, che conferisce una sensazione vellutata al palato.

Uploading...

NON mettete il sugo sulla pasta raffreddata e incollata. Potete cuocere la salsa mentre a parte cuocete anche la pasta, o potete preparare il sugo in anticipo.

Uploading...

Date un’occhiata a questo video, anche se in inglese, per imparare al meglio come destreggiarvi tra i fornelli. Avete altri consigli per preparare un sugo o un piatto di pasta delizioso? Condivideteli con tutti i fan del San Francisco Globe nei commenti.