Un paio di anni fa Erik Fitzgerald e Matthew Swatzell si sono incontrati e da allora sono diventati buoni amici. Ogni tanto si vedono per farsi una chiacchierata.


Uploading...

Sono ormai dieci anni che Erik fa il pastore. 

Uploading...

Nel 1998 era sposato con June.

Uploading...

I due avevano avuto una figlia di nome Faith.

Uploading...

Matthew è un soccorritore dei vigili del fuoco. 

Uploading...

Sebbene ora siano grandi amici, entrambi hanno sempre sperato di conoscersi in circostanze diverse.
Annuncio
Un paio di anni fa Erik aveva appena finito un turno di ventiquattro ore, con solo trenta minuti di riposo. A soli due miglia da casa si era addormentato al volante, finendo nella corsia opposta e travolgendo un’automobile in arrivo. 

Uploading...

Nell'auto che Matthew aveva investito vi erano la moglie di Erik e la loro figlioletta Faith.

Uploading...

June aveva avuto quasi subito un arresto cardiaco. I soccorritori avevano fatto il possibile per rianimarla, ma una volta arrivati all’ospedale la donna era già morta.

Uploading...

Fortunatamente Faith, che all’epoca aveva diciannove mesi, rimase completamente indenne. Mentre il figlio di sette mesi che June portava in grembo non riuscì a salvarsi.

Uploading...

Erik aveva perso sua moglie e la sua migliore amica, ma anche un figlio. Quando dovette chiamare sua madre per raccontarle l’accaduto, fu decisamente la telefonata più difficile che avesse mai fatto.

Uploading...

Dopo aver trascorso il giorno peggiore della sua vita, Erik si rivolse a Dio. Si ricordò di un sermone che aveva ascoltato in passato, che parlava dell’esistenza di un piano più grande: tutti noi tendiamo a guardare solo i frammenti della nostra vita e perdiamo di vista Dio, che ha in serbo per noi grandi cose. Erik sapeva che il Signore opera a livelli universali e senza la fede probabilmente si sarebbe arreso. 

Uploading...

Matthew non riusciva a credere che qualcosa di tanto orribile fosse capitato proprio a lui: era una brava persona, cresciuta in una famiglia cristiana; e allo stesso tempo si domandava come fosse possibile che anche la famiglia del giovane pastore Erik attraversasse un momento così tragico. Le prime settimane dopo l’incidente furono le peggiori per Matthew. Quando ormai aveva mollato tutto, si rivolse a Dio e in quel momento sentì la mano del Signore appoggiata sulla sua spalla, come in un abbraccio di conforto. 

Uploading...

A due anni di distanza dall’incidente, Matthew ed Erik non potevano parlarsi per via delle azioni legali che erano state intraprese. L’unica cosa che Matthew voleva fare era esprimere le sue emozioni e tutto il suo dolore, ma non poteva. Aveva sentito dire tramite altre persone che Erik aveva pregato per lui, sperando che potesse trovare un po’ di pace, e Matthew sapeva che Dio lo stava aiutando a trovare conforto. All’epoca era stato chiesto ad Erik come volesse procedere nei confronti di Matthew: avrebbe potuto chiedere il massimo della pena, cioè l’incarcerazione, ma questo avrebbe compromesso ogni possibilità per Matthew di diventare in futuro un vigile del fuoco.

Uploading...

Erik, che conosceva il dolore e il senso di colpa che Matthew aveva provato ogni singolo giorno dall’incidente, optò per una pena inferiore per dimostrare il perdono e l’amore del Signore.

A due anni esatti dall’accaduto, Matthew comprò un biglietto da spedire ad Erik, per fargli sapere che aveva sempre pensato a lui e alla sua famiglia e proprio in quel periodo lo incontrò per caso al supermercato. Con le lacrime che gli solcavano il volto, Matthew ed Erik parlarono per quasi due ore, confrontandosi e condividendo l’aiuto ricevuto da Dio. Erik disse di voler far parte della vita di Matthew e di voler coltivare un’amicizia, e ovviamente il ragazzo ne fu contento. 

Uploading...

Interpretarono questo incontro fortuito come un segno del Signore. Se quel giorno non si fossero incontrati al supermercato, non avrebbero avuto l’occasione di far parte l’uno della vita dell’altro e di crescere grazie alle loro esperienze. Bisogna ricordare, inoltre, che questa storia non è tutta rose e fiori, poiché ogni giorno Erik sente la mancanza della sua amata June, ma sa che Dio è sempre al suo fianco.

Uploading...

Questa vicenda è davvero toccante e ci mostra il potere del perdono. Sebbene il video sia in inglese, date un’occhiata e condividetelo con i vostri amici se anche voi credete profondamente nel perdono.