Travis Tolliver sa da sempre di essere stato adottato, ma solo col passare degli anni ha scoperto la verità. Ha incontrato per la prima volta la madre biologica, Nelly Reyes, all’età di 41 anni. Nelly non riusciva quasi a parlare quando finalmente ha stretto fra le braccia Travis e i suoi occhi si sono riempiti di lacrime. “Ho intenzione di abbracciarlo ogni giorno. Gli voglio molto bene” ha dichiarato la donna.

Uploading...

All’epoca le era stato detto che il figlio appena nato aveva avuto un’insufficienza cardiaca e che non ce l’aveva fatta. In realtà il bambino era stato rapito ed era finito in una famiglia a migliaia di chilometri di distanza.

Uploading...

Uploading...

Quando aveva vent’anni, Travis aveva provato a cercare i suoi genitori naturali, senza però trovarli. Grazie alla sua famiglia e alle sue due figlie, ha proseguito la ricerca con molta più determinazione.

Uploading...

Uploading...

Ora che ha ritrovato la famiglia biologica ha scoperto di avere quattro fratelli e una sorella. Travis sostiene di sentirsi finalmente completo e sa di non aver mai mollato.

Uploading...


Secondo Marcela Labraña, direttore dell’agenzia che si prende cura dei bambini del Cile, questo caso non è così anomalo. L’agenzia sta attualmente indagando su centinaia di casi che riguardano adozioni illegali. Infatti, Marcela ha affermato che potrebbero esserci migliaia di casi simili risalenti al periodo della dittatura.
Annuncio
Anche se è in inglese, date un’occhiata al video qui sotto per guardare il ricongiungimento fra Travis e sua madre Nelly. Riuscite a immaginare di partorire un bambino e che questo vi venga strappato via? È una cruda realtà, ma siamo felici di raccontarvi il lieto fine di questa vicenda. Fateci sapere la vostra opinione e condividete il video su Facebook.