I fenomeni naturali spesso possono essere al tempo stesso meravigliosi e terrificanti. I vortici naturali sono particolarmente degni di nota, poiché possono essere significativamente diversi in termini di dimensioni e di impatto. Janis Astics è riuscito a fotografare un vortice apparentemente innocuo di acqua vicino alle rive del fiume Daugava, a Dviete, in Lettonia. Poco dopo, però, questo piccolo mulinello è cresciuto notevolmente in forza e intensità.

Annuncio
Astics lo ha definito "incredibile vortice mostruoso", che in un primo momento sembra un'esagerazione per i primi 20 secondi del video. Poiché l'intensità aumenta, tuttavia, il vortice trascina con sè blocchi di ghiaccio, rami e detriti sempre più grandi. Alla fine, anche un'intera lastra di ghiaccio molto più grande della superficie della vasca stessa viene inghiottita nel vortice.


Con un tempismo impeccabile, Astics è riuscito a riprendere la crescita e l'espansione del vortice. Anche se magnifici, questi fenomeni sono in genere impossibili da osservare da vicino. Questo video di Janis Astics mostra un microcosmo speciale per osservare la crescita di un vortice in natura (i risultati più incredibili si verificano dopo le 4:00). Quando osservate il video, assicuratevi di tenere gli occhi sul centro del vortice.



Notate che l'enorme quantità di massa aspirata sembra scomparire senza lasciare traccia. Dove sta andando tutto questo materiale? Per avere un'idea del destino di tutti questi detriti e ghiaccio, dobbiamo capire come funziona un vortice.

Un vortice è una corrente circolare nell'acqua che in genere si crea quando due correnti opposte si incontrano. Mentre le correnti iniziano a mescolarsi, si forma un imbuto d'acqua in seguito alla forza di Coriolis, simile al modo in una vasca da bagno si svuota quando il tappo viene estratto dallo scarico. Per illustrare pienamente questo effetto, si può osservare l'aspetto di un vortice sott'acqua nel video alla fine dell'articolo.

I detriti vengono forzati verso il basso attraverso il vortice, di solito finendo per essere gettati sul fondo dell'imbuto. Nel caso del vortice ripreso qui sopra, l'enorme quantità di detriti probabilmente è finita sul fondo del fiume, o forse sotto l'acqua profonda, per poi riemergere a valle.